AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS_8 GENNAIO 2021_h.10.30

Data:
08 Gennaio 2021
Immagine non trovata

🔶Vaccini🔶

Inizia la somministrazione dei vaccini presso le Case di riposo oleggesi. Tra ieri ed oggi sono stati disposti 78 vaccini al personale e agli ospiti. Secondo il protocollo saranno vaccinati, in questa fase, solo le persone che non hanno sviluppato la positività al COVID19 negli scorsi mesi. Una grande notizia che sicuramente metterà al sicuro le strutture oleggesi.

🔶Situazione epidemiologica generale🔶

🔸(Figura 1) Dopo una decrescita dell'indice esponenziale di diffusione del virus, dai primi di dicembre abbiamo una situazione di lenta crescita. Il dato nazionale (in blu) è sceso, anche se di poco, fino a metà dicembre per poi risalire lentamente. In questi giorni si è purtroppo arrivati a superare lo zero: i casi positivi totali salgono quindi nuovamente. Situazione simile in Lombardia la cui crescita è più rapida del dato nazionale avendo però prima raggiunto picchi negativi importanti. In Piemonte la situazione è particolare: dopo un primo picco negativo intorno al 20 dicembre i contagi sono aumentati fino ai primi di gennaio. Notiamo poi una nuova discesa. Speriamo sia un trend destinato a proseguire.

🔸(Figura 2)(Figura 3) Dati italiani. Notiamo come il numero dei Nuovi Casi è diminuito costantemente da metà novembre fino alla fine di dicembre per poi risalire. Durante la discesa dei Nuovi Casi i Guariti sono prima aumentati e poi, purtroppo, diminuiti fino all'inversione di tendenza di primi di gennaio.

🔸(Figura 4)(Figura 5) dati in Piemonte. Simili al dato nazionale con alcune differenze negli ultimi giorni. Anche qui il numero dei Nuovi Casi è sceso da metà novembre fino agli ultimi giorni di dicembre per poi risalire. La salita però è meno ripida del dato nazionale e, complice la decrescita meno importante dei Guariti, abbiamo una situazione migliore del dato nazionale. Interessante notare come dal 3 gennaio il numero di (Nuovi Casi)-(Guariti) abbia ricominciato a scendere in controtendenza rispetto al nazionale.

🔸(Figura 6) L'andamento dei casi in ospedale in Italia ed in Piemonte è molto simile. Andamento in discesa fino alla fine di dicembre e poi costante.

🔸(Figura 7) La percentuale di decessi, pur avendo un andamento molto discontinuo, si mantiene costante.

🔸(Figura 8) Il numero di decessi in Piemonte (in calo data anche la diminuzione dei positivi totali) dalla fine di novembre si mantiene costante da oltre una settimana.

🔸(Figura 9) La differenza tra il dato italiano e quello piemontese si nota anche dal confronto con i modelli matematici. L'Italia si scosta molto dal modello realizzato alla fine di novembre. Evidentemente, a livello nazionale, le restrizioni nel periodo natalizio non hanno portato i risultati sperati. In Piemonte invece notiamo una maggior similitudine rispetto al modello.

I prossimi giorni saranno decisivi per capire il trend che ci attende del mese di gennaio.

 

IL SINDACO

Andrea Baldassini

Ultimo aggiornamento

Giovedi 08 Aprile 2021