AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS_26 NOVEMBRE 2020_h. 09.30

Data:
26 Novembre 2020
Immagine non trovata

🔶Situazione epidemiologica ad Oleggio🔶

Segnalo 24 nostri concittadini guariti e 26 nuovi positivi che portano il numero totale di persone positive nel nostro Comune a 177. Possiamo notare anche ad Oleggio che il numero dei nuovi positivi si sta abbassando ed è sempre più vicino ai guariti. Forse siamo in prossimità dell'inversione di tendenza e alla diminuzione conseguente dei casi attivi.

L'età media dei positivi è 45.74 anni. 4 (da 0 a 10 anni), 19 (da 10 a 20 anni), 47 (da 20 a 40 anni), 67 (da 40 a 60 anni), 32 (da 60 a 80 anni) e 8 con più di 80 anni.

🔶Situazione generale🔶

(Figura 1) Il coefficiente di espansione dell’epidemia è in costante calo. Per la Lombardia è sceso sotto lo zero, segno di una reale diminuzione di positivi totali. La media italiana ed il Piemonte sono ancora di poco sopra lo zero. Crescono quindi ancora i positivi ma di pochissimo.

(Figura 2) L’aumento giornaliero dei casi positivi totali in Italia è in calo e presto diventerà negativo come anche il dato piemontese.

(Figura 3) L’andamento dei positivi totali si scosta ormai in maniera definitiva dal modello realizzato prima delle norme restrittive. Stanno quindi funzionando bene e il trend esponenziale è ben distante dai valori che avremmo avuto in assenza di norme cautelative.

(Figura 4) In Piemonte la previsione del coefficiente di decrescita (arancione) a confronto con il dato reale (blu) mediato sugli ultimi 7 giorni. I dati, molto vicini fino al 19 novembre, si sono scostati dalla previsione. La situazione è quindi migliore di quanto ipotizzabile 10 giorni fa e l’inversione di tendenza è attesa anche prima della previsione del 29 novembre.

(Figura 5) L’andamento dei positivi totali (blu) anche in questo caso si scosta dal modello (arancione) verso il basso. Siamo vicini al picco e il dato potrebbe scendere già dai prossimi giorni.

(Figura 6) L’andamento dei casi ospedalizzati in Italia è cresciuto prima esponenzialmente, poi ha invertito il segno e sembra aver raggiunto il picco. E’ presto per valutare se si tratta di un trend che si consoliderà ma tutti i dati statistici sono in questa direzione.

(Figura 7) L’andamento dei pazienti ospedalizzati in Piemonte sembra ancora non aver iniziato a scendere come il dato italiano ma nei prossimi giorni dovrebbe iniziare a scendere.

 

IL SINDACO

Andrea Baldassini

Ultimo aggiornamento

Venerdi 03 Dicembre 2021